Mediazione familiare

di Lunedì, 26 Novembre 2012 - Ultima modifica: Lunedì, 25 Marzo 2013

Servizio di sostegno a coppie di genitori in fase di separazione o divorzio per affrontare conflitti e ritrovare la capacità genitoriale di gestire, di comune accordo, la relazione con i figli minorenni nella quotidianità. L'obiettivo principale è quello di favorire il benessere e la qualità di vita dei figli, tutelando i loro rapporti affettivi con entrambi i genitori.

La mediazione famigliare è un servizio volto a risolvere le conflittualità fra genitori e figli, a tutela in particolare dei minori.

Si caratterizza come un servizio a favore di coppie di genitori in fase di separazione o divorzio, per superare conflitti e recuperare un rapporto positivo nell'interesse dei figli. Nello specifico è finalizzato ad aiutare i genitori a recuperare le capacità genitoriali di gestire, di comune accordo, il rapporto con i figli e la quotidianità connessa.

La mediazione familiare ha come obiettivo principale quello di promuovere il benessere e la qualità di vita dei figli, spesso coinvolti in modo strumentale nelle conflittualità, salvaguardando i loro rafforti affettivi con entrambi i genitori.

Dove rivolgersi

Bisogna rivolgersi all'assistente sociale della Comunità.