Ti trovi in:

Home » Servizi offerti » Bike Sharing » Progetto E- Motion

Progetto E- Motion

logo progetto

Progetto provinciale di promozione della mobilità sostenibile ed elettrica.

La proposta Bike sharing si inserisce all’interno di un ampio progetto provinciale di promozione della mobilità sostenibile ed elettrica. Il progetto E-MOTION, che prevede la realizzazione di numerose stazioni di bike sharing in rete provinciale. Con la tessera MITT del trasporto pubblico sarà infatti possibile utilizzare tutti i mezzi pubblici (autobus, corriere, treni) e tutti i bike sharing presenti in provincia (attualmente sono in fase di realizzazione presso la Comunità della Valsugana e Tesino, il Comune di Predazzo e di Ziano di Fiemme, Riva e Arco, i Comuni di Trento Rovereto e Pergine ecc). Una unica tessera permetterà di usare tutti questi mezzi: scambiare autobus, bicicletta e treno diventerà veramente molto facile e immediato. Contemporaneamente il progetto si propone di promuovere la mobilità sostenibile, in particolare la mobilità elettrica, una mobilità ecologica, rispettosa dell’ambiente e diretta alla tutela della salute. L’uso di mezzi elettrici quale mezzo di trasporto è già una realtà, sia in ambito urbano che extraurbano. Tutte le stazioni di Bike sharing sono anche dotate di colonnine per la ricarica dei mezzi elettrici privati. Attualmente sono in fase di realizzazione 60 colonnine elettriche in tutta la Provincia, di queste 3 sono collocate nel territorio della Magnifica Comunità. Creare questa rete di punti di ricarica permette di programmare lo spostamento con i mezzi elettrici senza preoccuparsi di rimanere “senza batteria”! BIKE SHARING una vera opportunità per scoprire il territorio e per promuovere il turismo di qualità. I dati del 2012 sul cicloturismo evidenziano una crescita notevole di questo tipo di viaggio. Il territorio della Comunità offre itinerari splendidi, un paesaggio unico e, con il centenario della grande guerra alle porte, anche una occasione di immersione nella storia. La realizzazione del sistema di bike sharing con biciclette elettriche permette la fruizione del territorio anche ai meno sportivi, alle famiglie, ecc. Un’occasione imperdibile per ampliare l’offerta turistica del territorio.